In Svizzera, nella regione dei Tre Laghi, prosperano viti meraviglioseIn Svizzera, nella regione dei Tre Laghi, prosperano viti meravigliose

Grigioni

La Signoria Grigionese è nota per la produzione di un Pinot noir unicoLa Signoria Grigionese è nota per la produzione di un Pinot noir unico

Il Pinot nero è indiscutibilmente il fiore all’occhiello della Signoria Grigionese.


Neuchâtel

I vigneti di Neuchâtel costeggiano il lagoI vigneti di Neuchâtel costeggiano il lago

La regione dei Tre Laghi è uno dei paesaggi vitivinicoli più belli della Svizzera.


Ticino

Le uve maturano meravigliosamente in Ticino, soleggiata regione svizzera, e il Merlot in particolare qui si sente a casaLe uve maturano meravigliosamente in Ticino, soleggiata regione svizzera, e il Merlot in particolare qui si sente a casa

La varietà bordolese Merlot ha trovato la sua seconda casa nella soleggiata regione svizzera.


Vallese

Il Vallese è una delle regioni vinicole più grandi della SvizzeraIl Vallese è una delle regioni vinicole più grandi della Svizzera

Il soleggiato Vallese è una delle regioni vinicole più importanti della Svizzera.


Vaud

Tramonto sui vigneti del Canton VaudTramonto sui vigneti del Canton Vaud

L’uva regina del Vaud, lo Chablais, produce vini bianchi gradevoli e rinfrescanti.

Piccolo Paese, grande varietà: in Svizzera si coltivano oltre 150 vitigni.

A confronto con altre regioni del mondo, il paesaggio vinicolo svizzero può apparire piccolo e irrilevante, ma la sua diversità lo colloca tra i grandi: il tesoro enologico coltivato dai viticoltori locali comprende più di 150 vitigni. La viticoltura ha una forte tradizione in sei regioni: Vallese, Ticino, Svizzera tedesca, Regione dei Tre Laghi, Vaud e Ginevra. Le rispettive regioni si differenziano non solo per le varietà rosse e bianche, per il terroir, il clima o le pratiche colturali, ma anche per il paesaggio. Ogni regione infatti è una perla a sé stante: ripidi pendii mozzafiato a Lavaux nel Vaud con un vista sul Lago di Ginevra, imponenti vigneti lungo i laghi di Bienne e Neuchâtel, un pittoresco mare di vigneti nella Signoria Grigionese

Tra il Lago di Ginevra e il Lago di Costanza si estendono circa 15’000 ettari di vigneti. Non si sa con esattezza quanti viticoltori lavorino su questa vasta superficie. Gli esperti del settore presumono che siano almeno 7000 i viticoltori a tempo pieno, di cui 2500 pare che producano vino da soli. La viticoltura in Svizzera ha una lunga tradizione e risale all’800 a.C.

Quasi nessun altro Paese vanta una varietà di vitigni così ampia come la Svizzera. Ben oltre 150 sono approvati o sono sotto osservazione a scopo sperimentale. È un fatto davvero sorprendente, considerando che la fillossera, importata dall’America alla fine del 19° secolo, distrusse quasi tutti i vigneti. Di conseguenza, i viticoltori decisero di piantare soprattutto varietà di facile manutenzione che promettevano rese elevate, come Fendant (Chasselas), Petit Arvine o Pinot noir.

Vini della Svizzera
  1. - +
    Svizzera, Vaud
    2023
    100 % Chasselas

    70 cl
    Saint-Saphorin – Saint-Saphorin, Lavaux aoc, Pierre Monachon
    CHF19.00
  2. - +
    Svizzera, Grigioni
    2022
    75 cl
    Marschallgut Graubünden aoc, Cottinelli Weinbau Malans
    CHF33.50
  3. - +
    Svizzera, Vaud
    2023
    70 cl
    Yvorne «Chant des Resses» – Sélection Terravin Chablais aoc, Artisans Vignerons Yvorne
    CHF19.50
Menu