Vendemmia delle uve VermentinoVendemmia delle uve Vermentino

Fatti



Mappa dell’Italia e della FranciaMappa dell’Italia e della Francia

Origine

I vini dolci si ottengono sempre concentrando lo zucchero delle uve con diversi metodi. Si può fare, ad esempio, con la vendemmia tardiva raccogliendo frutti molto maturi. Oppure attraverso l’appassimento dei chicchi, come nella maggior parte dei vini dolci italiani. Un’altra tecnica prevede il congelamento delle uve, come per l’Eiswein, assicurando così che durante la pressatura si sprema solo il succo dolce. Non importa quale metodo scelga il viticoltore, la produzione dei vini dolci è impegnativa e il rendimento limitato. Considerando tutto, si può dire che molti di questi elisir sono praticamente regalati!

Piemonte

In Piemonte il Vermentino è conosciuto come Favorita. Tuttavia, sta cedendo sempre più il passo al popolare Arneis.


Liguria

Lungo la costa ligure è conosciuto anche come Pigato. Il nome deriva dal ligure «pigau», ossia macchiato, con riferimento alla puntinatura marrone che appare sugli acini maturi.


Toscana

Le uve autoctone sono molto richieste, e così il Vermentino sta guadagnando nuovamente spazio in Toscana, dove è autoctono da molto tempo. Ogni tanto 
compare anche come ingrediente del Vin Santo.

Sardegna

Qui è l’uva da vino bianco numero uno. Sono particolarmente famosi gli esemplari galluresi che hanno una propria docg, l’unica dell’isola.


Francia

Con il nome Rolle il Vermentino occupa un’area considerevole nel sud della Francia e in Corsica. Una vera uva mediterranea! Inoltre: Fa parte del tradizionale mix di varietà del Rosé de Provence.



Il nostro consiglio

Sella & Mosca è considerata la custode dei vitigni autoctoni della Sardegna. Il vitigno di punta della tenuta è il Vermentino. Questo fiore all’occhiello nasce dai terreni granitici della docg Gallura. Profuma di mela matura, albicocca, fiori d’acacia e bergamotto, in bocca è corposo e allo stesso tempo meravigliosamente deciso e fresco. Sa di mare e di vacanze! 



Immagine con bicchiere e fruttaImmagine con bicchiere e frutta

Che sapore ha:

il Vermentino è un’esplosione di succo, freschezza e fragranza! I suoi aromi di pera, pesca, lime, pompelmo e scorza di limone saltano praticamente fuori dal bicchiere. Al palato mostra molto smalto, una fine nota di mandorla e un’acidità vivace e appetitosa. E quel granello di sale che ti sembra di sentire sulla lingua? Lo è anche lui.


Variazioni di colore

Il Vermentino esiste anche rosso! Il Vermentino nero cresce in piccole quantità in Toscana. Tuttavia, il suo rapporto di parentela con il fratello bianco è incerto.




Immagine con due cuoriImmagine con due cuori

Coppia ligure da sogno

Il Vermentino va pazzo per le erbe e l’aglio. Lo abbini al pesto alla genovese! I due sono una vera coppia da sogno sia dal punto di vista geografico che culinario.




Immagine con un gamberettoImmagine con un gamberetto

Amico del mare

Non c’è praticamente nulla che il Vermentino ami di più delle creature marine. Che si tratti di ostriche, gamberi all’aglio o carpaccio, pesce mediterraneo grigliato o fritto, spaghetti alle vongole o un fritto misto caldo, croccante e grasso, li accompagna meravigliosamente tutti!



Vini prodotti dal Vermentino


  1. - +
    Italia, Toscana
    2023
    90 % Vermentino, 10 % altri vitigni / autres variétés / ergänzende Sorten

    75 cl
    Occhione – Toscana igt, Tenuta di Biserno
    CHF21.00
  2. - +
    Italia, Sardegna
    2023
    80 % Vermentino, 20 % Chardonnay

    75 cl
    Samas – Isola dei Nuraghi igt, Agricola Punica
    CHF14.00
  3. - +
    Italia, Sardegna
    2023
    100 % Vermentino

    75 cl
    La Cala – Vermentino di Sardegna doc, Sella & Mosca
    CHF13.00
Menu