Pizza Michelangelo del ristorante Santa Lucia Paradeplatz, accompagnata da un bicchiere di vino rossoPizza Michelangelo del ristorante Santa Lucia Paradeplatz, accompagnata da un bicchiere di vino rosso

Libera scelta del vino con la Pizza Michelangelo


Tanto semplice, quanto buono: pizza e vino sono la coppia dei sogni della «cucina italiana». Anche se la tradizione dice il contrario...

Se si tratta di scegliere il vino giusto per la pizza, per una volta non chiediamo consiglio agli italiani. Perché la cosa che preferiscono bere con una focaccia di pasta è la birra! Eppure il panorama enologico dello stivale offre davvero tutto ciò che serve per accompagnare alla perfezione una pizza croccante con formaggio fondente. Per esempio, la specialità del nostro ristorante Santa Lucia Paradeplatz: la Pizza Michelangelo fresca di forno con salsa di pomodoro e mascarpone cremoso, guarnita con rucola, prosciutto di Parma sottilissimo, perle di mozzarella e pomodori datterini freschi. I nostri consigli sui vini rossi, bianchi e frizzanti.

Vino rosso

L'equilibrio è la chiave di volta. Un vino morbido con acidità media e non troppo tannico rinfresca il palato e si abbina perfettamente al formaggio caldo.

Provi un Chianti allegro, un Cannonau spensierato o il tuttofare Barbera.

Vino bianco

Deve essere leggero e croccante! Un gradevole Pinot grigio o un Soave dal Veneto si abbinano perfettamente alla freschezza e all'acidità dei pomodori.

Frizzanti bollicine

Il prosciutto di Parma e il Prosecco si amano, anche se il prosciutto guarnisce la pizza. Oppure si lasci sorprendere da un Lambrusco secco. Scommettiamo che la versione adulta del rosso frizzante dissiperà tutti i pregiudizi?

«Sono entusiasta di questi vini rossi con la pizza Michelangelo.»

Firmato Sandra RapoldFirmato Sandra Rapold
Sandra Rapold, Projekt Manager MarketingSandra Rapold, Projekt Manager Marketing

Sandra Rapold
Gestione marketing di eventi

Denso e complesso

«Il mascarpone delicato e cremoso rende la pizza Michelangelo così unica. Non c'è niente di meglio di questa moderna interpretazione del Chianti classico con i delicati frutti della tenuta Pèppoli di Antinori.»

Maturo e dolce

«Un vino dal cuore eccezionalmente caldo proveniente dalla soleggiata Sardegna: armonioso, vellutato e morbido, con frutti di prugna maturi e dolci e un sottile sentore di legno. Per me, un compagno di pizza come da manuale!»

Succoso e fresco

«Il Bonacosta della Valpolicella, semplice e amabile, mi convince non solo per il prezzo, ma anche per il sapore: la sua freschezza succosa si armonizza perfettamente con il formaggio fuso della pizza.»

Menu