Numerose bottiglie di vino riposte in orizzontale in una cantinaNumerose bottiglie di vino riposte in orizzontale in una cantina

Perché la conservazione dei vini non ha sempre un lieto fine


Solo pochi vini hanno i presupposti per poter essere lasciati tranquillamente molti anni in cantina dopo essere stati acquistati. Vi sveleremo quali vini potete conservare per celebrazioni future e quali bere alla prima occasione.

Sì, è proprio vero: il 95% dei vini peggiorano se lasciati in cantina, o quanto meno non migliorano. Non tutti i vini sono fatti per essere conservati diversi anni prima di essere bevuti. La maggior parte delle bottiglie arriva sul mercato pronta per essere servita, quindi potete godervela subito.

Tradizionalmente i vini bianchi e rosé sono tra quelli che dovrebbero essere bevuti quanto prima. Nello specifico, consigliamo tra i 12 e i 18 mesi dopo la produzione.

Spesso i rossi possono resistere fino a due anni, se conservati correttamente. Tuttavia, c’è da chiedersi non tanto se rimangono buoni, quanto se migliorano con il tempo.

Ovviamente, ci sono dei vini rossi, come il Bordeaux, che dopo l’imbottigliamento necessitano di un paio d’anni per far ammorbidire i tannini. Conservate questi vini in una cantina fresca e al buio, oppure in un frigorifero per i vini professionale. Per tutti gli altri vini vale la regola: prima si bevono, meglio è!



l vini che consigliamo


  1. - +
    Italia, Piemonte
    2020
    100 % Nebbiolo

    75 cl
    Barolo docg, Prunotto
    CHF44.00
  2. - +
    Italia, Marche
    2020
    100 % Montepulciano

    75 cl
    Cúmaro – Conero docg, Riserva, Umani Ronchi
    Prezzo speciale CHF23.20 netto n Prezzo normale CHF29.00

    20%

  3. - +
    Italia, Toscana
    2019
    40 % Cabernet Sauvignon, 35 % Syrah, 25 % Sangiovese

    75 cl
    Summus – Toscana igt, Banfi
    CHF54.00


Altre nozioni sui vini


Miti dal mondo del vino

Un cucchiaio nella bottiglia di champagne aperta? Abbiamo un’idea migliore...

La temperatura giusta

Quanto freddo deve essere il vino? Te lo rivelano i nostri esperti di vino.

Tappi Diam

Con l’innovativo tappo Diam puoi dire addio al vino che «sa di tappo».

Menu