Pupitres piene di bottiglie di vini spumante che vengono girate a manoPupitres piene di bottiglie di vini spumante che vengono girate a mano

Sia in bottiglia che in vasche di acciaio (inox)


Lo spumante può essere prodotto in due modi: come uno Champagne o un Franciacorta in bottiglia o come un Prosecco in autoclave. Ti spieghiamo entrambe le procedure passo dopo passo.

La produzione di un vino spumante parte da uve mature, che possono essere bianche o rosse.



Metodo di produzione classico


Processo di produzione di uno champagneProcesso di produzione di uno champagne


Produzione di vino spumante con il metodo tradizionale (rifermentazione in bottiglia)

1. passaggio
Il viticoltore raccoglie le uve mature. Per produrre uno champagne, queste devono essere uve Chardonnay, Pinot noir o Pinot Meunier.

2. passaggio
Le uve vengono diraspate e pigiate. La prima fermentazione avviene in vasca, separata per varietà, perché l’enologo ha bisogno dei vini base per il cosiddetto assemblaggio nella fase successiva.

3. passaggio
Il viticoltore miscela i vini base a suo piacimento, quindi aggiunge il Liqueur de Tirage (una miscela di zucchero e lievito) e avvia la seconda rifermentazione in bottiglia. Questa fase comprende già il travaso nella bottiglia finale. Questo rende ogni spumante unico!

4. passaggio
Le bottiglie riposano ora a lungo nell’apposita pupitre dove vengono girate con cura ad intervalli regolari in modo che il deposito di lievito scivoli nel collo della bottiglia.

5. passaggio
Una volta terminato questo sonno di bellezza, la bottiglia viene sboccata, per eliminare i residui di lievito. Prima di richiudere la bottiglia, il cantiniere procede con il dosaggio, ovvero con l’aggiunta di zucchero.

6. passaggio
Ora è il momento di tappare ed etichettare. Il cantiniere decide se immettere il vino spumante sul mercato o se lasciarlo riposare ancora nella cantina buia e fresca.



Produzione in serbatoi di acciaio


Processo di produzione del ProseccoProcesso di produzione del Prosecco


Produzione di vino spumante in vasche di acciaio (inox)

1. passaggio
Il viticoltore raccoglie le uve mature. La Glera è il vitigno utilizzato per la produzione del vino Prosecco.

2. passaggio
Le uve vengono diraspate e pigiate. Segue quindi la prima fermentazione, dalla quale si ottiene il vino base.

3. passaggio
Il viticoltore trasferisce il vino base nell’autoclave, aggiunge il Liquer de Tirage e avvia così la seconda fermentazione.

4. passaggio
Il processo di fermentazione viene interrotto dal viticoltore rimuovendo il lievito. Attraverso il dosaggio (aggiunta di zucchero), il viticoltore determina se il vino spumante verrà successivamente venduto secco o dolce.

5. passaggio
Dopo l’imbottigliamento, gli spumanti vengono tappati, etichettati e messi in vendita.



l nostri consigli sui vini


  1. - +
    Italia, Veneto
    2023
    75 cl
    Castè - Valdobbiadene Prosecco superiore docg extra dry, Merotto
    CHF21.00
  2. - +
    Italia, Veneto
    2022
    100 % Glera

    75 cl
    Castè - Valdobbiadene Prosecco superiore docg extra dry, Merotto
    CHF21.00
  3. - +
    Italia, Trentino
    100 % Chardonnay

    75 cl
    Ferrari Maximum Blanc de Blancs – Trento doc - brut, Ferrari
    CHF28.50


Altre nozioni sui vini


Miti dal mondo del vino

Un cucchiaio nella bottiglia di champagne aperta? Abbiamo un’idea migliore...

La temperatura giusta

Quanto freddo deve essere il vino? I nostri esperti di vino ve lo diranno.

Tappi Diam

Con l’innovativo tappo Diam si può dire addio al vino che «sa di tappo».

Menu